Scelta Cookie

Galleria Home

LOGHI E SOCIAL

                    
Impara ad imparare.
#sviluppocognitivo

L'ADULTO ADHD: UNA PERSONA CHE PUO' E DEVE ESSERE MODIFICATA PER ESSERE SOGGETTO AD ALTO FUNZIONAMENTO

adhdFino a qualche anno fa, la diagnosi di ADHD in soggetti adulti era quasi inesistente, principalmente perché i professionisti specializzati in questo tipo di target, non avevano molta familiarità con questo il deficit, in quanto considerato come legato alla sfera evolutiva.

Ad oggi, un numero sempre crescente di adulti viene diagnosticato come ADHD, da una parte perché i professionisti cominciano a riconoscere il disturbo non solo come strettamente collegato ala fascia infantile/adolescenziale, ma anche perché molti genitori cercano un consulto dopo che il loro figlio è stato diagnosticato l'ADHD. Infatti durante il trattamento del loro figlio diventa spesso chiaro che pure loro ne erano affetti da piccoli e che continuano ad avere,, da adulti, gli stessi problemi.

La diagnosi di ADHD in età adulta segue lo stesso procedimento utilizzato nello stabilire questa diagnosi nei bambini e negli adolescenti (devono esserci iperattività, disattenzione o impulsività, devono influire negativamente sulla vita quotidiana o lavorativa; e bisogna stabilire da che momento si sono presentati i disturbi). Gli adulti iperattivi spesso cercano lavori e stili di vita che siano compatibili con il loro modo di essere attivo e sfidante e si circondano di persone che accettano il loro livello di iperattività (che quindi non viene visto come un problema). La disattenzione e la distraibilità generalmente risultano ancora aspetti problematici negli adulti.  Questi infatti presentano, ad esempio,  due o tre pensieri allo stesso tempo, senza riuscire a mantenere un filo logico tra di essi.

Per quanto riguarda l’impulsività, questo può essere il minore dei problemi, poiché gli adulti hanno imparato con l’esperienza a controllare i propri impulsi e le proprie azioni.
Risulta importante con questi soggetti adulti attivare tipologie di intervento che li aiutino a rivedere tutte le scelte e gli eventi passati in relazione alla diagnosi, e a costruire e vivere al meglio le scelte future. Si possono usare trattamenti farmacologici ma anche di counseling e di sostegno psicoterapico.
Un adulto ADHD necessita di supporto per diventare soggetto ad alto funzionamento mentale che può e deve divenire superando gli ostacoli del disturbo. Il metodo Feuerstein viene in aiuto agli adulti ADHD perchè crea strutture cognitive laddove non se ne sono potute creare prima perchè non ci si è accorti del disturbo. Come ci insegna il metodo Feuerstein infatti ogni essere umano è modificabile a qualunque età.


Lo staff del Centro per lo Sviluppo delle Abilità Cognitive

Aiuta anche tu la COOPERATIVA
e i suoi progetti

Donaci il tuo 5 x MILLE, per noi è un grande aiuto per crescere.

CODICE FISCALE  06972390964

Per NATALE scegli i nostri Panettoni e Pandori Artigianali e SOLIDALI.

Per PASQUA scegli le nostre Uova e Colombe Artigianali e SOLIDALI.

Acquista una GUIDA dallo shop e sostieni i nostri progetti.


Seguiteci sui social

Segui la Cooperativa sui Social Network!

Profili D.ssa Nicoletta Lastella
                
Profili CSDAC Sviluppo Cognitivo
                    
 








 

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente Sito Web, ivi inclusa la riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta di Centro per lo Sviluppo delle Abilità Cognitive Coop. Sociale.



Centro per lo Sviluppo delle Abilità Cognitive Coop. Sociale | Privacy Policy P.IVA: 06972390964

Normativa Resi e Rimborsi | Condizioni generali di vendita | Spedizioni e consegne | Assistenza clienti


Web Engineering by Wonderarts