Galleria Home

LOGHI E SOCIAL

                    
Impara ad imparare.
#sviluppocognitivo

ARTETERAPEUTA FEUERSTEIN

ARTETERAPIA
L’esperienza artistica ha sempre importanti obiettivi e finalità. Nel campo terapeutico non viene data importanza solo all’opera finale; anzi il vero e principale interesse viene dato all’intero percorso che ha portato alla sua produzione.
Inscindibile prerogativa della terapeutica artistica è la relazione, ciò che Feuerstein chiama "mediazione".
Senza una vera relazione tra Mediatore Artistico e mediato nulla può accadere se non una, magari splendida, ma insignificante “copia dal vero”.
Non solo l’artista utile per risolvere problemi tecnici e pratici ma il Mediatore Artistico è colui che si frappone tra la persona e l’opera attivando in questo spazio/tempo delle dinamiche di intenzionalità e reciprocità, volte alla stimolazione alla modificazione.
Feuerstain dice che l’uomo è in continuo cambiamento ed è plasmabile se stimolato e sostenuto nella crescita personale attraverso precise sollecitazioni.
L’atto artistico di per sé è un’importante stimolo, ma creare una Terapeutica dell’Arte applicando il metodo Feuerstein significa puntare l’attenzione su principi di mediazioni precisi descritti dal Professore.

Il prodotto artistico è un fortissimo veicolo per tutte le azioni che Feuerstein descrive come fondamentali per la modificabilità. L’arte diventa canale privilegiato, comunicazione diretta e alla portata di chiunque perché ognuno di per sé è creativo e ha insito il desiderio e la necessità di comunicare. Se la persona non è in grado di comunicare in parole è certamente in grado di farlo attraverso colori, segni e forme.

Quindi, si evince, che è possibile parlare di Mediazione Artistica anche con bimbi molto piccoli e con adulti con disabilità.
Durante l’esperienza artistica si attivano molte e significative funzioni cognitive; è importante che il mediatore possa cogliere tutte le occasioni per stimolare tali funzioni quando sono evidentemente carenti e rinforzare il pensiero ottimistico nel caso in cui la funzione venga messa in atto.




Il Mediatore Artistico vive l’esperienza insieme all’altro in uno scambio equo e paritario dove non c’è alcun maestro ma unicamente due persone che si modificano insieme.
Il mediatore Artistico è interessato all’opera che si costruisce tanto quanto lo è il mediato; si discute insieme, si incuriosisce, crea insieme al mediato uno spazio stimolante e condiviso pur mantenendo il bisogno di esprimere il proprio sé.
Il mediatore Artistico conosce tutti i suoi strumenti e le tecniche artistiche che può proporre rimanendo aperto alla sperimentazione che può scaturire da ogni esigenza.
Bisogna conoscere le tecniche e gli strumenti per poter applicare il percorso corretto e affine alle esigenze individuali o di gruppo, conoscere a fondo tecniche e strumenti per non lasciare il mediato allo sbando (la comunicazione artistica seppur insita in ognuno di noi porta in sé tante paure e senso di inadeguatezza) e, per consentire anche di parlare di “regole”, che servono a dare sicurezza e senso di competenza. Tali “regole” possono essere punto di stimolo per trovare soluzioni alternative, per incoraggiare nella persona la sfida nella ricerca di situazioni nuove e più complesse e superare così l’insicurezza, l’ansia e la frustrazione.

L’opera d’arte avrà infine anche una “voce”; sarà in grado di far uscire tutto ciò che abbiamo dentro anche se non verbalizzato, avrà “voce” perché sarà chiaro ed in questo caso verbalizzato durante tutto il percorso ciò che ci ha portato alla sua realizzazione consapevoli quindi di ciò che è stato il processo del pensiero e delle emozioni (per Feuerstein Metacognizione/Metaemozione).

Dott.sa Luigia Lorusso, applicatore metodo Feuerstein

La Dott.sa Luigia Lorusso collabora con il nostro Centro ed effettua presso la nostra Cooperativa Sociale attività di arteterapia singola o di gruppo. Per informazioni chiamare: 3477133549.



 

Aiuta anche tu la COOPERATIVA
e i suoi progetti

Donaci il tuo 5 x MILLE, per noi è un grande aiuto per crescere.

CODICE FISCALE  06972390964

Per NATALE scegli i nostri Panettoni e Pandori Artigianali e SOLIDALI.

Per PASQUA scegli le nostre Uova e Colombe Artigianali e SOLIDALI.

Acquista una GUIDA dallo shop e sostieni i nostri progetti.


Seguiteci sui social

Segui la Cooperativa sui Social Network!

Profili D.ssa Nicoletta Lastella
                
Profili CSDAC Sviluppo Cognitivo
                
 








 

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente Sito Web, ivi inclusa la riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta di Centro per lo Sviluppo delle Abilità Cognitive Coop.Sociale.



Centro per lo Sviluppo delle Abilità Cognitive Coop.Sociale | Privacy Policy P.IVA: 06972390964

Normativa Resi e Rimborsi | Condizioni generali di vendita | Spedizioni e consegne | Assistenza clienti


Web Engineering by Wonderarts